Incontri di democrazia partecipata per un programma condiviso con i cittadini.

Dopo la presentazione ufficiale del Movimento 5 Stelle di Riccione nell’affollatissima serata del
14 dicembre scorso al Palaturismo, presenti 8 parlamentari e con un messaggio dedicato del
premio Nobel Dario Fo, il M5S di Riccione ha impegnato il mese di Gennaio per formare la lista.

Sono stati spediti per la certificazione 31 nominativi non solo per coprire le necessità della
lista ma anche per fornire anzianità di certificazione a nominativi del territorio utili per le
prossime scadenze elettorali regionali e nazionali. Particolare bizzarro è il fatto che essendo
obbligatori certificato penale e certificato dei carichi pendenti, per formare la lista si sono
spesi 1.200 euro in bolli fiscali. Ad Aprile si deciderà collegialmente la lista definitiva con
i nominativi e il loro ordine e il candidato sindaco.

I mesi di Febbraio e Marzo saranno impegnati dagli incontri nei quartieri della città con la
formula di democrazia partecipata in uso in Svizzera e nei paesi nordici denominata Town Meeting.
Si tratta di incontri dove i cittadini sono i protagonisti definendo i problemi del quartiere,
le possibili soluzioni e la loro priorità votata collegialmente.
Il risultato di questo lavoro sarà integrato nel programma di mandato del M5S per le prossime
amministrative.

Il primo incontro per i quartieri San Lorenzo, Zona Industriale, Betania si terrà mercoledì sera
05/02/14 alle ore 20:30 presso il ristorante la Giara in viale Veneto 32.

 

Tour

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: