Il M5S di Riccione incontra i cittadini – Quartiere Riccione Paese

Lunedì sera presso il locale United Square di piazza dell’Unità si è svolto
l’ottavo della serie di incontri che il Movimento 5 Stelle di Riccione sta
svolgendo per i quartieri di Riccione con l’obiettivo di giungere ad un
programma partecipato dai cittadini.

La natura commerciale della zona, peraltro dalla passata giunta pesantemente
penalizzata da alcune scelte strategiche decisamente infelici si è percepita
nei problemi più sentiti.

Il primo e più urgente è una riqualificazione di piazza dell’Unità, che fallito
il progetto di revisione con cementificazione immaginato dall’amministrazine
in scadenza, è rimasto un punto interrogativo pesante per la zona e per tutta
la città.

L’apertura dell’Iper, lo spostamento degli uffici dell’AUSL e lo spostamento del
traffico veicolare sulla bretella di via Nassaua ha inciso non poco sull’appeal
commerciale della zona.

Proposte quindi di iniziative ludico/culturali per riportare gente nell’area,
magari utilizzando risorse locali a basso costo ma ad alto ritorno.
La piazza come concentratore di attenzione per tornare al suo naturale ruolo sociale
e quindi economico.

Non è mancata l’attenzione all’attuale assetto del mercato settimanale, decisamente
troppo concentrato e di conseguenza senza le necessarie “uscite di sicurezza”.
La proposta è quella di estenderlo sui viali che fanno parte del comprensorio, lasciando
spazio sufficiente ai veicoli di soccorso.

Altra indicazione è stata la necessità di collegamenti ciclabili per una fruibilità più
semplice ed immediata.

Insomma un centro da far rivivere, il cuore storico di una cittadina che può rinascere
attorno ed insieme alla sua “piazza”.

Prossimo incontro presso Arti&Mestieri in via Arona 5 giovedì prossimo 27/03 alle ore
20:30 per una seconda volta nel quartiere Spontricciolo/Marano.

Nel precedente incontro non erano stati esauriti i temi, segno che il quartiere è uno dei più problematici nella
città.

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: