Mail bombing sull’amministrazione Tosi per la trasparenza negata. 1

Il PEG (piano economico di gestione) approvato con deliberazione di Consiglio

Comunale n.41 del 25/09/2014 (contrario il voto del M5S) recita:

Le procedure di trasmissione degli atti e documenti alle caselle di posta elettronica degli
Amminstratori, nonché le procedure di convocazione del C.C. e delle Commissioni, con
promemoria tramite SMS e deposito della documentazione in area risevata del portale,
sono state correttamente avviate e attualmente regolarmente utilizzate e monitorate.
L’obiettivo è stato realizzato e concluso.

Orbene, come gruppo consigliare abbiamo chiesto via email accesso agli atti nelle
seguenti date: 05 settembre: Rischio idrogeologico Scuole Fornace e Sostegno Scolastico,
in data 06 settembre: Pagamenti autista del sindaco, in data 11 settembre: Nomina dei
dirigenti a tempo determinato.

Ebbene a tutt’oggi 13 ottobre l’amministrazione della trasparenza e dell’apertura alla
città dei cassetti nascosti dell’amministrazione non ha fornito altro che un antico
modulo di richiesta d’accesso che ridicolizza quanto scritto nel PEG 2014.

Per questo motivo il M5S di Riccione da oggi e fino a quando non avrà risposta inizia
una singolare forma di protesta.

Ogni giorno verrà inviata copia delle 3 richieste sulle caselle di posta elettronica
del sindaco e del presidente del consiglio comunale.

Prima di intasare la giustizia con un esposto preferiamo intasare il tablet fighetto
del sindaco Tosi !!

imageimageimage

 

One comment on “Mail bombing sull’amministrazione Tosi per la trasparenza negata.

  1. Pingback: Mail bombing sull’amministrazione Tosi per la trasparenza negata. | Ultime Notizie Movimento Cinque Stelle M5S News

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: